Monthly Archives: gennaio 2014

Ho incontrato la leggenda di Exarchia

FELEKIS-6_vice_670

Ho incontrato Ghiannis Felekis per la prima volta dieci anni fa – ero ancora una studentessa, durante le grandi manifestazioni contro l’invasione dell’Iraq. Folti capelli grigi e kefiah, correva su una vecchia BMW con sidecar tra la gente, i lacrimogeni…

Il trofeo del Ministro della Marina

download (3)

Miltiadis Varvitsiotis, com’è noto, è il ministro della Marina Mercantile. Avrebbe dovuto essere l’ex ministro della Marina Mercantile, se avesse decenza, sensibilità, responsabilità politica o almeno un minimo senso di cosa vuol dire che giovani ragazzi e le loro madri…

Grecia, Iran europeo del 21° secolo

er

Storie dal paese che Dio sottopose a prove dolorose, piazzandolo nel continente europeo… Marzo 2000: il Procuratore del tribunale di Salonicco incrimina lo scrittore Mimis Androulàkis e l’editore Thanàsis Kastaniotis per violazione della legge in materia di vilipendio della religione,…

Il ministro che annega

1503478_457474341041624_525055153_n

Quanto tragica è la notizia dell’anneggamento vicino Farmakonisi di 12 rifugiati (di cui 8 tra bambini e ragazzi), altrettanto orribili sono le testimonianze dei superstiti. Secondo loro, gli uomini della Guardia Costiera hanno premeditatamente contribuito alla morte delle persone. “L’agente…

Kostas Sakkàs aveva “dimenticato” le impronte…

unnamed

« Non puoi farne un’altra per Sipsas (accusato nel caso dell’incendio della Marfin Bank, n.d.t.), casomai ci servisse in futuro? » La tortura di Kostas Sakkas sembra senza fine. Giovedì è stato arrestato di nuovo, la polizia sostiene di aver trovato le…

Testimonianze sul “delitto” di Farmakonisi

1082648_651731801556602_1453426316_n

  Foto di ‘Anghelos Kalodoukas Sono arrivati poco fa al porto del Pireo i 16 superstiti della tragedia di Farmakonisi. Alcuni di loro non potevano trattenere le lacrime, visto che hanno perso i loro figli e le loro mogli. L’unica…

Naufragio Farmakonisi: la Guardia Costiera ha ucciso 12 migranti

thumb1

I testimoni accusano la Guardia Costiera greca di aver affogato alcuni migranti vicino l’isola di Famakonisi, secondo l’Alto Commissariato dell’ONU per i Rifugiati. Secondo l’annuncio dell’UNHCR: “Secondo i testimoni sopravvissuti la nave della Guardia Costiera stava trainando una barca piena…

Le armi chimiche siriane e la loro distruzione

CACHE_620X620_1_1107336

Assume proporzioni internazionali la questione della distruzione dell’arsenale chimico siriano in acque internazionali (che non sono cioè sotto il controllo di nessuno stato del Mediterraneo) nella zona compresa tra Italia, Malta, Grecia (sudovest di Creta) e Libia. La procedura avrà…

I commenti dei partiti al messaggio di Xiros

Christodoulos-Xiros-waits-in-the-courtroom-at-the-start-of-the-appeals-trial-of-November-17-members-at-a-special-court-in-a-top-security-Athens-jail-Dec.-2-2005-AFP

In seguito alla lettera di Christodoulos Xiros, pubblicata su Indymedia e intitolata “meglio un’ora di vita libera che quarant’anni di schiavitù e carcere“, i partiti politici hanno emesso dei comunicati molto severi: Il commento dell’ufficio stampa di SYRIZA “Il ‘difensore’…

Capo 17N denuncia connivenze per evasione Xiros

download (1)

Alexandros Giotopoulos, accusato di essere il capo della 17 Novembre,  commenta in una lettera l’evasione di Christodoulos Xiros. La lettera è stata pubblicata sul giornale “Eleutherotypia” sotto il titolo “Impronte e ipocrisia” ed è la seguente: Tra le prove presentate…

Parla Xiros, il militante della 17 Novembre evaso

xeros_480-2

“Meglio un’ora di vita libera che quarant’anni di schiavitù e carcere” Thùrios (Rigas Ferraìos) Visto che i noti sciacalli dei media cominceranno i gemiti sui diritti persi e chiederanno come sempre che sia versato sangue nell’arena, io ho da dire…

Il saggio indica la luna, ma lo stolto guarda il dito

gr5

I programmi televisivi delle feste hanno riservato una ricca esposizione di funzionari pubblici, attuali e del passato, che hanno guadagnato dei soldi o hanno infranto la legge e sono stati puniti con l’involuzione giudiziaria, il rimprovero politico e la diffamazione.…

Dove sono dirette le armi chimiche siriane?

ImageProxy (1)

Una bomba tossica sta minacciando la salute pubblica, l’ambiente e l’economia del nostro Paese e dell’intero Mediteranneo dell’est, a causa  della distruzione dell’arsenale chimico della Siria. Il piano iniziale di distruggere le armi chimiche in Albania è naufragato dopo le…