Calcidica, Eldorado Gold sospende le attività estrattive!

sos

Martedì, con un semplice annuncio dalla sede di Vancouver, la Eldorado Gold ha annunciato la sospensione dell’attività estrattiva in Grecia (Skouriès e Perama, nella regione di Evros) e in Romania per almeno un anno (fino al 2016 o 2017) e la posticipazione dell’espansione della miniera in Turchia “per colpa della caduta del prezzo dell’oro”. Mentre i residenti della Calcidica accoglievano la notizia cantando “Pote tha kàni ksasterià” [Quando il cielo sarà sereno, n.d.t.], i telefoni greci della società non rispondevano più.

I prezzi dell’oro sono scesi a livello mondiale fino a 1.300 euro l’oncia liquida, mentre all’inizio dell’anno la stessa quantità valeva 1.674 dollari. La Eldorado, di conseguenza, ha ridotto i suoi investimenti da 670 milioni di dollari a 430. “Così i cittadini di Skouriès [penisola Calcidica,n.d.t.] prendono fiato”, dice entusiasta A.K. da Ierissòs.

Appena è stata pubblicata la notizia sulle agenzie internazionali, in tarda serata, i telefoni hanno preso fuoco. “Non possono dire apertamente che prenderanno la loro roba e se ne andranno. Lo stanno dicendo in modo gentile” conclude A.K. “Cosa ha da dirci il signor Samaràs [primo ministro greco, n.d.t.]? Per mantenere i prospettori ad ogni costo ha distrutto la nostra terra, ha mandato i nostri compagni in carcere, ha trasformato i nostri paesi in campi di battaglia. E adesso i prospettori si ritirano. Cosa dice il primo ministro dei … “grandi successi”?”.

“Venite a Ierissòs per celebrare” è la frase che trasmette lo spirito dei residenti, che dicono, però, che niente è finito, che continueranno con la loro lotta per la scarcerazione dei 4 compagni arrestati e per mettere definitivamente in fuga la società dalla loro terra”.

Fonte: efsyn

Traduzione di Atene Calling

Tutti gli articoli sulla lotta della Penisola Calcidica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + tre =