Reportage

Dichiarazione del prigioniero Nikos Romanòs

nicos

Durante l’intervista al giornale online «Hit & Run», Nikos Romanòs ha definito «teatro dell’assurdo» la vicenda della negazione dei permessi di studio, al contrario di quanto previsto dall’emendamento votato dopo il suo lungo sciopero della fame, uno sciopero della fame…

Carceri, lo sciopero scuote Syriza

prison12

Ven­ti­due dete­nuti poli­tici che fanno lo scio­pero della fame – oggi è il 34 esimo giorno — per l’abolizione delle car­ceri spe­ciali e di un insieme di misure di emer­genza rischiano la morte, met­tendo a dura prova il governo di Ale­xis Tsi­pras. Sparsi…

Nikos Romanòs e la memoria radicale della democrazia

CAA3E04E3CAF1596AE24C145E55760AC

10/12/2014 Dopo la seduta dell’altro ieri in Parlamento durante la quale il governo, attraverso il ministro della Giustizia Charàlambos Athanassiou, aveva insistito fino all’ultimo momento a rigettare con incredibile indifferenza la richiesta – quasi un’implorazione – di Syriza, KKE, DIMAR…

Kobane è la nostra battaglia decisiva

download (1)

  “Tutti gli uomini e le donne che credono nella libertà dovrebbero essere qui”. Con queste poche parole Salih ci spiega il motivo del suo arrivo al campo di Mehser. Nato nel 1960 nel villaggio Shiurnak, al confine tra Turchia…

L’autogestione curda nei campi dei rifugiati

Suruc-620x350

Nella città di Suruç i fuggitivi di Kobane trovano riparo in alcuni campi organizzati insieme alle istituzioni cittadine. Siamo a Suruç, un centro di diverse migliaia di abitanti che si è trovato ad affrontare l’arrivo di migliaia di profughi in…

Mehser, la guerra oltre il confine

438e4c85-c2c1-436f-ecbc-48668f1a60a2

Nel piccolo villaggio turco a 3 km da Kobane una comunità di solidali sostiene i propri cari a Kobane. Leggi anche “La linea del fronte” di @zeropregi su ilmanifesto.it La giornata a Mesher inizia molto presto, durante la notte i…

Ripartire da Kobane

9d9339f3-7dc2-4d28-c15a-de6301391892

Un gruppo di attivisti romani in viaggio al confine turco con la Rojava, per comprendere e raccontare la straordinaria resistenza del popolo curdo Nel mezzo del conflitto siriano, nelle tre principali aree curde del nord della Siria, uno straordinario esperimento…

Cronache dalla Grecia trasformata dalla crisi

36625-steki

Pochi giorni dopo la conclusione del Festival Anti-Razzista di Atene, DINAMOpress ha intervistato Nikos Iannopoulos, militante della Rete per i Diritti Politici e Sociali (Diktio) attivo da molti anni per il sostegno dei detenuti politici e nelle reti di solidarietà…

Detenzione fino al crollo finale

getF54676ile

Il parere recentemente emesso dal Consiglio dell’Avvocatura dello Stato che ha proposto la detenzione a tempo indeterminato per i migranti è stato immediatamente adottato dalla polizia greca che, con un documento  pubblicato  dal giornale “Ef.Syn.”, fornisce istruzioni ai dipartimenti di polizia…

Atene. Le voci dal meeting #Antifa

10003989_1395963084015319_3749160800215785685_n

Vi proponiamo una serie di videointerviste registrate ad Atene dall’11 al 13 aprile 2014 durante il Meeting antifascista europeo, che a nostro avviso è stata una grande occasione di incontro con molte realtà di movimento, centri sociali, esperienze autorganizzate di…

Con il cancro e senza assicurazione sanitaria

ImageProxy (8)

Tasos Simanoglou Oggi, per un malato di cancro la Grecia della crisi finanziaria, della precarietà lavorativa, della disoccupazione e del crollo del sistema sanitario pubblico è un carcere senza ferri. Perché al contesto già appesantito – intenzionalmente o per ignoranza…

Le condizioni delle carceri greche

turma_112-800x500

Lunedì scorso, il Comitato del Parlamento – che secondo il codice penitenziario ha il diritto di visitare le carceri del paese e di avere accesso a tutti i loro spazi – ha visitato l’ospedale e la clinica psichiatrica del carcere…