Turchia

Università: lo sciopero del personale amministrativo

on-strike

All’inizio abbiamo detto soltanto: almeno fino a quando non ci porteranno via con la testa in giù. E all’improvviso, nell’indignazione muta della nostra prima assemblea, abbiamo sentito che la questione superava di molto il nostro atteggiamento individuale, la fortuna o…

#saveskouries: 09-11-2013

BYn-mXKIMAAcZH6

  9 novembre 2013 Giornata internazionale di azioni contro le miniere d’oro in Calcidica Qual è la posta in gioco La Penisola Calcidica, il luogo di nascita del filosofo antico Aristotele, è un posto di una così grande bellezza naturale che,…

Così muore un altro manifestante

ob_79c181_ahmet-atakan-manset-jpg

“Non siamo diventati grandi uomini, ma mica abbiamo venduto i nostri sogni” Ieri, 9 Settembre 2013, nella città di Antakya si sono svolte le manifestazioni di solidarietà con le persone che stanno resistendo al progetto stradale in zona campus ODTU…

Turchia, alla Kazova si lavora senza padroni

kazova-isgal-1

Il 31 gennaio, 90 operai della fabbrica Kazova di Istanbul sono stati licenziati, senza ricevere gli arretrati di quattro mesi, alcun tipo di beneficio o straordinario. La fabbrica tessile Kazova è esistita per 70 anni e, tra gli altri, esportava…

Turchia, è iniziata la fase della repressione

turchia-Medium

Sono iniziati gli arresti di militanti della sinistra turca che hanno partecipato alle manifestazioni. Diciotto membri del partito socialista dei repressi (ESP) sono stati incarcerati oggi [venerdì 21 giugno 2013, n.d.t.] dopo la definizione delle accuse contro di loro per…

Turchia, l’uomo che sta fermo in piazza Taksim

erdem

Il coreografo Erdem Gunduz è rimasto fermo per più di 8 ore, immobile in piazza Taksim a Istanbul, per onorare la memoria delle quattro vittime delle manifestazioni brutalmente represse il 17 di giugno. Piazza Taksim da lunedì 17 giugno è…

Turchia, giorni di democrazia

20130612_nonna_fionda

Gezi park e piazza Taksim sono stati evacuati sabato dopo il sanguinoso intervento della polizia. Per circa venti giorni migliaia di persone provenienti da tutti i quartieri di Istanbul hanno resistito e continuano a resistere nonostante i continui tentativi di…

In Erasmus a Resistanbul/2 – L’odio non basta

gas

Esco di casa con l’idea di andare per l’ennesima volta in quel posto che è diventato l’esempio perfetto della convivenza,  dell’autorganizzazione, dello stare insieme, della solidarietà, della gioia, della lotta determinata. O almeno, questa è l’idea. Prendo la metro. La…

Nuovi punti interrogativi sul sequestro di Bulut Yayla

bulut

Ιl giornale turco “Vatan” scrive che “il responsabile giovanile del partito DHKP-C è stato arrestato in un’operazione comune della polizia greca e turca che sembrava un film cinematografico” Gli articoli della stampa turca fanno nascere domande serie verso il governo…

In Erasmus a Resistanbul – Benzina sul fuoco

12

È arrivato il momento di mettere per iscritto quello che ho visto in questi giorni. Iniziamo da giovedì sera. Sono a lavoro, mentre arriva un amico dall’Italia. Ci incontriamo. Una ragazza mi dice che la sua coinquilina non dorme a…