Comunicato dei Giovani di Syriza sulla fine dello sciopero della fame

nrarrest

L’interruzione dello sciopero della fame da parte di Nikos Romanòs è il risultato della ritirata del governo in seguito all’enorme pressione popolare. L’atteggiamento di SYRIZA è stato sin dall’inizio a favore della rivendicazione di Nikos Romanos e delle mobilitazioni per la vittoria della sua lotta. Ha quindi svolto un ruolo fondamentale per l’esito finale.

La vittoria di Nikos Romanos e dell’immenso movimento di solidarietà alla sua battaglia, all’interno del paese ma anche all’estero, è una vittoria contro l’autoritarismo statale, è una vittoria contro il dogma “Legge e Ordine” che il governo vuole imporci, è una vittoria di tutti coloro che non sopportano più di vivere nella paura, nel terrorismo, di tutti coloro che si sono stufati del buio.

Non abbiamo alcuna illusione che la lotta si fermi qui e che non ci sia ancora molta strada da percorrere affinché nessuna vita arrivi all’ultimo soffio per la rivendicazione dei suoi diritti fondamentali.

Adesso, però, sappiamo che con l’arma della nostra resistenza e della nostra solidarietà possiamo vincere, che nessun governo – indifferentemente da quanto crudele, disumano e autoritario esso sia – può battere la lotta per la vita e per la dignità.

Oggi festeggiamo questa vittoria della vita contro la morte.

La lezione, oggi e per sempre, inizierà con la lettera A: Resistenza, Solidarietà, Dignità (in greco Aντίσταση – Αλληλεγγύη – Αξιοπρέπεια)

Fonte: rednotebook

Traduzione di AteneCalling.org

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× cinque = 45