Festival Antirazzista 2013

fe

Il Festival Antirazzista è un grande evento a cui partecipano tutte le realtà del movimento nelle principali città greche. I Festival di Salonicco e di Atene sono ovviamente i più grandi e i più antichi, parliamo di decine di migliaia di persone che ci partecipano. Ma sono bellissimi anche quelli sulle isole greche o nelle città più piccole, non solo per i posti in cui si svolgono, ma per l’effetto che hanno sulle società locali.

Atene 2013:

Salonicco 2013:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=iVUuX8u2o_4#sthash.7tBbRgRX.dpuf

Ad Atene, quest’anno nessun sindaco dei municipi del centro ha voluto concedere uno spazio al festival. Per questo si terrà nei pressi dello Stadio Olimpico.

Ecco il programma del Festival Antirazzista di Atene di quest’anno.

Dibattiti

Venerdì 28 Giugno, 19:30

  • Cittadinanza – uguali diritti per i migranti – asilo ai rifugiati
  • Precarietà – abolizione dei contratti collettivi di lavoro – precettazioni. Qual è la risposta?
  • Nessuna tolleranza al sessismo e all’omofobia
  • Contro la commercializzazione dei beni comuni e dell’ambiente

Sabato 29 Giugno, 19:30

  • Campi di detenzione e Fortress Europe: Operazione “Xenios Zeus”, espulsioni e estradizioni
  • Contro la disoccupazione e i licenziamenti: resistenza e auto-organizzazione
  • Repressione statale – torture – sorveglianza elettronica e controllo panottico
  • Crimini stradali: “danni collaterali” della dittatura delle macchine

Domenica 30 Giugno, 19:30

  • Migranti e rifugiati nella Grecia dei Memoranda, del razzismo e del terrorismo fascista: Da Manolada al fiasco della proposta di legge antirazzista
  • Strutture e reti di solidarietà sociale reale: prendiamo la nostra vita nelle proprie mani
  • Quale resistenza al nazionalismo ed il militarismo
  • La lotta del popolo turco contro il neoliberalismo e l’autoritarismo statale

Nello spazio del festival ci sarà il villaggio antifascista organizzato da iniziative antifasciste e assemblee di quartieri. Al suo interno ci saranno dibattiti, laboratori e il secondo giorno, Sabato 29.6, ci sarà l’assemblea dei comitati antifascisti di Atene e di Pireo sulla valutazione: a) delle azioni e delle proposte di coordinamento di un’attività comune per il periodo successivo a livello di tutta Atene; b) l provocazione dell’incontro fascista a Kalamata.


Concerti

Venerdì 28 giugno, 21.30:

  • Sigmatropic
  • Bokomolech
  • Bazooka
  • U.N.
  • GDaddie (feat. Γεωργία Καρύδη)
  • Big Fat Lips

Sabato 29 giugno, 21.30:

  • Ορφέας Περίδης
  • Διονύσης Τσακνής
  • Μάρθα Φριντζήλα & Koubara Project
  • Δανάη Παναγιωτοπούλου
  • Μάρθα Μαυροειδή

Domenica 30 giugno, 21.30:

  • Πετρολούκας Χαλκιάς
  • Χαΐνηδες
  • Mode Plagal
  • Ματούλα Ζαμάνη

Επίσης, χορός με φωτιές και σπαθί (Sami Titos, Elena Markeze και Miss Minthi).


Concerti – palcoscenico dei migranti 

Venerdì 28 giugno, 21.30:

  • Συγκροτήματα παραδοσιακής μουσικής από μεταναστευτικές κοινότητες.
  • DJ Theo
  • Constantintine The G
  • Otumfuo
  • Δ.Ν.Τ Band

Sabato 29 giugno, 21.30:

  • Συγκροτήματα παραδοσιακής μουσικής από μεταναστευτικές κοινότητες.
  • Rodina (βουλγαρικό πολυφωνικό συγκρότημα)

  • Πολιτιστικό Κέντρο Κουρδιστάν
  • 307 SQUAD
  • Renovatio
  • StateMental
  • Jolly Roger
  • Prophecy records & irie action soundsystem
  • Black Jack

Domenica 30 giugno, 21.30:

  • Συγκροτήματα παραδοσιακής μουσικής από μεταναστευτικές κοινότητες
  • Mandela Girls
  • Σαλτιμπάγκοι (The Band)
  • GRUP YORUM
  • Δυτική όχθη

Spettacolo musicale, teatrale dalla comunità afgana


Teatro 

Παρασκευή 28 Ιουνίου, 9.00 μ.μ.

  • «Ντοκουμέντο» με τις ηθοποιούς Κ. Γέρου και Ελ. Γεωργούλη και το μουσικό Λ. Μαριδάκη. Σκηνοθεσία: Σ. Στρούμπος.

Sabato 29 giugno, 21:

  • una festa al Nurian – spettacolo teatrale molto bello che ha avuto un grande successo durante quest’anno

Domenica 30 giugno, 21:

  • “Stranieri” dal teatro dei Sordi della Grecia – per chi non ha seguito uno spettacolo di sordi, non sa che brividi si perde..una cosa straordinaria

Anche:

  • Permofance di ballo di PASStresPASS
  • «Banoptikon»,  video game

Proiezioni

  • «The cleaners» (2012, 36’) του Κ. Γεωργούση.
  • «Ταξισυνειδησία» (2013, 64’) του Κώστα Βάκκα./ Coscienza di classe
  • «Πυραμίδες της Αθήνας» (2010, 15’) της Γ. Μαρκοπούλου./ Le piramidi di Atene
  • «Tungsten» (2011, 99’) του Γ. Γεωργόπουλου.

Mostre fotografiche

  • La notizia sotto persecuzione (mostra già presentata al Parlamento Europeo, dei fotografi picchiati, maltrattati, gravemente feriti durante le manifestazioni ad Atene)
  • Quando l’autogestione diventa realtà
  • Atene nelle strade della crisi

Spazio bimbi 

Venerdì 28 giugno:

  • 7.00 μ.μ.: Εργαστήρι πηλού
  • 8.30 μ.μ.: Θεατρική παράσταση από την ομάδα «Τσόκαρα»

Sabato 29 giugno:

  • 7.00 μ.μ.: Κινητικό παιχνίδι «Τα μεταναστευτικά πουλιά».
  • 8.30 μ.μ.: Αφήγηση παραμυθιών, από τις «Οικογένειες Ουράνιο Τόξο»

Domenica 30 giugno:

  • 7.00 μ.μ.: Κουκλοθέατρο από την ομάδα «Ψευτιά μ’ αυτιά»
  • 9.00 μ.μ.: Παράσταση «Ο Καραγκιόζης και το μαζεμένο δεντρί» από το θίασο σκιών Namaste.

Cucine

Cucine internazionali da:

  • Egitto
  • Afghanistan
  • Federazione greco-egiziana
  • Zimbabwe
  • Kenya
  • Kurdistan
  • Madagascar
  • Malaysia
  • Nigeria
  • Sud Africa
  • Tanzania
  • Turchia-Kurdistan
  • Filippine

Dolci tradizionali da:

  • Egitto
  • Kenya
  • Marocco
  • Sudan

E poi la cucina collettiva El Chef


Aree tematiche

  • Spazio per i bambini, con giochi, teatro, pittura
  • Comunità migranti, associazioni di rifugiati, “seconde generazioni”
  • Spazio di coordinamento antifascista
  • Assemblee dei quartieri – reti di solidarietà – movimenti metropolitani
  • Media dal basso
  • Organizzazioni antirazziste
  • Collettivi e strutture di sostegno per i malati mentali e i tossicodipendenti
  • Organizzazioni femministe e LGBTQ
  • Collettivi di insegnanti
  • Organizzazioni contro nazionalismo, militarismo e globalizzazione
  • Coordinamento delle organizzazioni migranti e antirazziste

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque + 3 =