Gli abusi e le violazioni dello stato greco contro i rifugiati siriani

563637_580376511980635_821792450_n
Il governo greco rifiuta di riconoscere l’asilo politico ai rifugiati di guerra siriani. Ma chi ha diritto all’asilo politico, se non loro?
Nello stesso tempo, la Polizia Greca impedisce a queste persone di continuare il loro viaggio verso Ovest, verso i paesi del Nord Europa, che in genere costituiscono la loro destinazione finale.
I rifugiati siriani, quindi, rimangono intrappolati in Grecia, senza poter continuare il loro viaggio, senza poter tornare indietro, senza potersi integrare nella società greca. Arrivando così agli estremi di miseria e di disperazione.
 
 
 
 
 
 
Fonte: left
Traduzione di Atene Calling

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − 1 =