Il prigioniero anarchico Kostas Sakkas è in sciopero della fame dal 4 Giugno

sciopero-della-fame

Il 25 giugno, il Consiglio dei giudici d’appello ha respinto la mozione di Kostas Sakkas. Mentre i giudici hanno ratificato la sua carcerazione preventiva, prolungandola per altri 6 mesi, un medico dell’ospedale generale di Nikaia ha riferito che lo scioperante della fame anarchico ha perso 10 kg di peso.

Una manifestazione per la liberazione immediata di Kostas Sakkas è stata convocata per Sabato 29 Giugno, dalle 11.30 a Piazza Monastiraki ad Atene. Il manifesto dell’assemblea di solidarietà recita: “2 anni e mezzo imprigionato senza processo. Il compagno mette il suo corpo in prima linea per resistere al moderno totalitarismo dello Stato e del Capitale. La sua lotta è una lotta di tutto il movimento, una lotta di tutti gli oppressi”.

Tratto da contrainfo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × 2 =