Miniere in Calcidica, aperto un procedimento contro i venti di Skouries

28-3-2013
 
Accuse “falsate” dicono i difensori 
 
Secondo le informazioni riportate da alterthess.gr, è stato aperto un procedimento contro i venti residenti della Calcidica che erano stati chiamati a deporre martedì circa l’incendio doloso nel cantiere della compagnia “Hellenic Gold”, in Calcidica.
 
 
Il relativo comunicato: “Dopo la propaganda dei media, i fermi dei nostri concittadini, la raccolta illegale di materiale genetico dei nostri compagni, l’invasione dei MAT e dell’EKAM [celere e unità speciali antiterrorismo, n.d.t.] nei nostri paesi, l’attacco agli studenti delle nostre scuole, oggi si tenta anche di perseguire penalmente la nostra lotta”.
 
“Accuse deboli “
 
In base alle prime informazioni, il fascicolo si trova all’ufficio del GIP, il quale dovrà specificare poi le imputazioni, che sembrano comprendere sette incriminazioni per reati gravi e nove per reati di minor gravità. Per il momento non sono state formulate accuse a singoli individui. Secondo i difensori dei residenti l’accusa che probabilmente sarà formulata non si basa su elementi oggettivi, ma sulla testimonianza di tre impiegati della “Hellenic Gold” e sull’analisi dei tabulati telefonici. Si tratta dunque, come dicono, di accuse deboli e con ogni probabilità falsate. Dichiarano infine che “la lotta dei residenti contro le miniere d’oro continua”. 
 
I residenti scendono in piazza
 
“A casa non ci torniamo” dichiarano i cittadini di Ierissos che dal momento in cui hanno saputo dell’apertura del procedimento sono scesi in strada. Molti residenti provenienti da tutti i paesi della zona si radunano nella piazza centrale. Si tratta di un complotto, dichiara un cittadino di Ierissos a alterthess.gr e sottolinea che non permetteranno che venga arrestato nemmeno uno di loro.
Domani [29.3.13, n.d.t.] si terrà un’ Assemblea Popolare a Ierissos su quello che sta succedendo e sulla maniera di continuare le mobilitazioni, mentre sabato [30-3-2013 n.d.t.] ci sarà una mobilitazione di tutti i solidali con la lotta contro le miniere.
 
Foto dalla manifestazione del 30-32013 a Ierissoss.
 
Fonte: left.gr
 
Originariamente tratto da: alterthess.gr
 
Tradotto da Atene Calling

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 − = due