Naomi Klein: “La resistenza della Calcidica indica la strada”

sos_halkidiki-b98e3

Come molti di voi sanno, all’inizio dell’estate ho trascorso qualche tempo a Ierissòs [nella Calcidica, ndt] dove ho imparato quello che ho potuto sulla vostra lotta contro la Eldorado Gold. Non c’è alcun dubbio che le grandi forze del vostro paese, ma anche del mio, fanno quel che possono per portarvi in una condizione di shock e paura, proprio perché sanno che in queste condizioni potranno minare la volontà democratica dei cittadini e promuovere i propri progetti. E così, la vostra comunità è letteralmente invasa dalle truppe dello shock, che intimidiscono i vostri figli, rubano il vostro sonno e la sicurezza di tutti voi. Queste tremende tattiche sono state portate avanti fino ad oggi.

Nonostante tutto ciò, quello che è ammirabile nella vostra comunità, ed il motivo per il quale siete diventati simbolo della speranza per il resto del mondo, è che queste tattiche dello shock non hanno funzionato, ma hanno prodotto il risultato contrario. Avete ripetutamente provato di essere più resistenti dello shock. Quanto più cercano di intimidirvi, di disorientarvi, di terrorizzarvi, tanto più voi vi comportate senza timore. Rifiutate di nascondervi nelle vostre case, rifiutate di arrendervi. Al contrario, vi radunate in pubblico con sempre maggiore creatività, ignorando le minacce.

Quello che è descritto in “Shock Economy” è che le multinazionali e i governi che le rappresentano hanno sempre dei progetti e delle idee pronte, e aspettano solo che le crisi colpiscano. In questo momento storico, il nostro lavoro è batterli sul loro stesso terreno. Dobbiamo utilizzare le crisi economiche ed ecologiche che scuotono il mondo (e che hanno le proprie radici nella stessa logica dell’avidità sfrenata) per proporre e per istituire, con sicurezza di sè e determinazione, le nostre alternative economiche e sociali, che si basano su una logica del tutto differente e su valori completamente diversi. Al contrario dei nostri avversari, non dobbiamo farlo abolendo la democrazia, ma approfondendola.

Possiamo costruire un nuovo mondo sulle rovine dei loro fallimenti. Con la vostra lotta corraggiosa – con il modo in cui non solo vi siete opposti ad una multinazionale, ma avete messo in dubbio anche voi stessi – indicate già la strada.

Vi ringrazio per difendere l’acqua, gli alberi, la terra, il futuro.

Con affetto, solidarietà e gratitudine.

Naomi Klein.

Pubblicato sulla pagina elettronica del giornale “Sygxroni Ekfrasi” [espressione moderna, ndt] http://syenk.gr

Traduzione di AteneCalling.org

1 comment for “Naomi Klein: “La resistenza della Calcidica indica la strada”

  1. maria grazia tafuri
    gennaio 7, 2014 at 8:44 am

    non riesco a trovare il testo originale e syenk.gr non apre

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre × 3 =