Salonicco: festival della democrazia diretta

 

4c01bc09-fc35-4560-9b16-c22698b168c1

Dal 3 al 5 settembre si svolgerà a Salonicco il Festival internazionale della democrazia diretta “Confrontation to the old world: for the new communities of the commons” organizzato dal Movimento Anti-autoritario. Qui il programma della tre giorni.

Il festival sarà partecipato da decine di realtà, centri sociali, attivisti e movimenti sociali da tutta Europa e non solo, provenienti da Grecia, Ungheria, Bosnia, Turchia, Ucraina, Canada, Olanda, Spagna, Germania ed Italia, tra cui anche Officine Zero e DinamoPress – qui le info e l’elenco delle realtà che partecipano al Festival. Una tre giorni di dibattiti, assemblee ed eventi culturali, una manifestazione conclusiva il 6 settembre contro le politiche di austerità, poi altre giornate intense di workshop per costruire connessioni ed organizzazione nello spazio euro-mediterraneo.

Il 1 settembre, presso la fabbrica recuperata Viome, si terrà l’evento inaugurale, un evento culturale importante con cui avrà inizio il Festival: lo spettacolo dell’Antigone di Sofocle, rinnovata con uno sguardo sulla contemporaneità, opera teatrale che si svolgerà all’interno dello spazio occupato dai lavoratori in lotta che sperimentano, da oltre un anno, un modello di produzione autogestita senza padroni.

Qui il programma della tre giorni dei workshop e dei dibattiti – i workshop si terranno alle 18 e i dibattiti alle 21 – in fondo all’articolo il programma degli eventi culturali, teatrali e musicali. Il festival si svolgerà interamente presso l’Università di Salonicco.

Mercoledì 3 settembre – La minaccia dei nuovi totalitarismi e l’emergere dell’estrema destra nel capitalismo globale

Andreas Speit, giornalista free-lance, scrittore e sociologo

Natalia Neshevets, attivista del Visual Culture Research Centre e del giornale indipendente Political Critique

Frank Engster, attivista del collettivo antifascista e anticapitalista TOP Berlin

Giovedì 4 settembre – Enclosures, Commons e nuove comunità del comune

Max Haiven, docente di “History of critics and art of Study” University Nuova Scotia (Canada)

Elisa Gigliarelli, Officine Zero, Roma

Benjamin Rochefort , ZAD – Nantes, Francia

Nozomi Hayase, , scrittrice, poeta, giornalista ed attivista vive tra Giappone e Stati Uniti

Venerdì 5 settembre – Insorgenze del contemporaneo: tra un mondo che muore ed un nuovo mondo che sta nascendo

Minel Abaz, attivista del collettivo antifascista di Sarajevo, Bosnia

Jerome Roos, attivista e scrittore dall’Olanda

Alp Temiz, attivista di Azione Rivoluzionaria Anarchica (Turchia)

Durante il festival si svolgeranno diversi workshop transnazionali, momenti di discussione ma anche connessione ed organizzazione delle esperienze di autorganizzazione. Il primo giorno i movimenti contro la privatizzazione dell’acqua della Grecia e dei Balcani si incontreranno per connettere le loro esperienze di lotta, a partire dal contributo del movimento che ha dato vita al referendum autogestito contro la privatizzazione dell’acqua di Salonicco. Il secondo workshop sarà incentrato su autogestione del lavoro e lotte territoriali, animato dagli operai della Viome e dalle reti del movimento Save skouries contro le miniere d’oro in Calcidica, che stanno affrontando una forte repressione poliziesca.

La terza giornata, a cura del network Beyond Europe, sarà incentrata sulle connessioni transnazionali nello spazio euro-mediterraneo e sulle lotte contro austerità e neoliberismo, guardando alle prossime assemblee e mobilitazioni internazionali lanciate dalla coalizione Blockupy, agli scioperi e alle rivendicazioni dei movimenti sociali nello spazio euro-mediterraneo da connettere e costruire per il prossimo autunno.

Leggi anche:

– Il festival della democrazia diretta 2013. Dallo stato di eccezione ai processi costituenti dei movimenti sociali

– Beyond Europe – network transnazionale anti autoritario

La lista dei partecipanti

– Vai al sito del Festival della democrazia diretta

Articoli utili:

– Persone contro regole aziendali: sul referendum #vote4water di Salonicco

– Un NO molti Si. Sul referendum per l’acqua a Salonicco

– L’Europa delle lotte contro razzismo, (neo)fascismo e austerità

– Le voci dal meeting antifascista di Atene

– Attraversando la Grecia: Atto I Salonicco e la Viome / Atto II Connessioni europee ad AteneAtto III Le cliniche sociali solidali.

– La Viome non si tocca: azioni di solidarietà e corteo a Salonicco

da DINAMOpress

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 9 = sessanta tre