Sul terrorismo mediatico

1

Dalla sera di venerdì scorso e fino ad oggi, ma anche dopo l’annuncio del referendum, tutta la Grecia e anche noi abbiamo vissuto sette giorni di inferno. Non tanto perchè dei ricattori hanno chiuso le banche creando delle file davanti ai bancomat – tra l’altro siamo abituati a situazioni simili con le migliaia di greci poveri che si mettevano in fila davanti allemense organizzate da varie associazioni sociali – ma per la propaganda nera e scandalosa dei media.
L’attacco terroristico che ha subito la gente è senza precedenti!!! Abbiamo visto giornalisti famosi, anche quelli dei programmi di intrattenimento, economisti di grandi società e in generale tutta l’élite del sistema greco inferocirsi, istigando la gente a votare SI al referendum. Hanno incitato i pensionati da 500 euro al mese, che vivono già nella povertà e nell’indigenza, mostrando loro dalla mattina alla sera la sua stessa immagine e le avversità che provava davanti ai bancomat, cercando di farlo infuriare, di guidarlo nella direzione dettata dai loro interessi. Ma si sono dimenticati di dirgli che dal mese prossimo la sua pensione sarà di 250 euro, perchè sarà tagliato il sussidio sociale per i pensionati.

Hanno intimidito spudoratamente le nostre madri, le nostre moglie e i nostri figli, che dovrebbero dire di SI perchè dal giorno dopo non ci sarebbero più farmaci e cibo. Non ci hanno detto, però, che senso avranno i supermercati e le farmacie piene, visto che sarà giunto in termini matematici – per tutti noi e ovviamente non per loro – il momento di non poter comprare niente, perchè i salari e le pensioni finiranno per essere una semplice mancia. Ε ovviamente non hanno parlato per niente dei ricchii conti che loro hanno nelle banche all’estero o delle loro proprietà.

VERGOGNATEVI!!

Invitiamo i nostri membri e tutta la gente, quando si troverà davanti alle urne, a non votare quello che gli detta la paura e il panico. Ma quello che dice la testa e gli ideali.

Per il Consiglio Amministrativo
Unione Tecnici Tv Private Attica

Fonte: oxi2015

Traduzione di AteneCalling.org

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei + = 15