Tag Archive for migranti

Il condominio del terrore

Xrisi-Augi-porta-280x250

7-10-2013 Di Ghiannis Baskakis – Foto: Marios Valassòpoulos Il giornale “Ef.Syn” è entrato nel palazzo di Omonia dove gli albadorati segnano le porte degli appartamenti dei migranti con le croci celtiche dei nazisti e del Ku Klux Klan. Di sera…

Terzo Reich o Terzo Memorandum?

1380383_404843972971328_2067512057_n

Domanda (o forse anche conclusione) #1: La teoria, ingenua e ridicola, secondo cui “lo stato è un bordello” ha ancora dei sostenitori? Lo stato, al contrario, abbiamo visto che funziona alla perfezione. Quando esso vuole, è onnipresente. Per esempio, è…

Nuovi punti interrogativi sul sequestro di Bulut Yayla

bulut

Ιl giornale turco “Vatan” scrive che “il responsabile giovanile del partito DHKP-C è stato arrestato in un’operazione comune della polizia greca e turca che sembrava un film cinematografico” Gli articoli della stampa turca fanno nascere domande serie verso il governo…

Ero solo, ero nudo, ero affamato

somalia

Ci sono situazioni in cui non servono molte parole eppure bisogna parlarne, non bisogna tacere.   Ieri, fino a tarda sera, a Kallonì c’erano rifugiati somali e siriani. Sono sbarcati nel nord dell’isola di Lesbo e ci hanno messo 11…

Xenios Zeus – Appunti di un migrante

923

Ieri sono stato riconosciuto come rifugiato politico, dopo 12 anni passati in Grecia. Sono venuto al parco del Pedìon tou Areos per festeggiare insieme ai miei amici che dormono qui. Sei mesi fa ero tossicodipendente. Adesso sono pulito e seguo…

Per un bicchiere di latte

thumb

“Non ho visto Atene” dice esitante Hatira, trentasette anni, di Kabul. “Sono arrivata solo alla metà del parco del Pedìon tou Areos. All’inizio non avevo molta paura, ma pensavo che mi sarei potuta perdere. Adesso ho paura di uscire di…

Senza patria, senza via d’uscita

images (2)

Ilias Siòras, cardiologo, presidente dell’Associazione dei Lavoratori dell’ospedale “Evanghelismòs”, descrive a “Ef.Syn.” le condizioni del centro di detenzione per migranti di Amigdaleza e conferma che non sono per nulla diverse da quelle di un campo di concentramento.  di Dani Vergou …

Quattordici afghani in sciopero della fame a Lesbo

ImageProxy-225x300

Quattordici afghani che si trovano da trentasei giorni sull’isola di Lesbo, intrappolati nell’ingranaggio della burocrazia delle autorità portuali e della polizia e impossibilitati a partire, hanno iniziato uno sciopero della fame.  Le stesse difficoltà vengono affrontate anche da ventisei siriani,…

La Guantanamo di Grevena

1-1-3-thumb-medium

Un rapporto del medico del carcere di Grevena conferma le violenze inflitte da agenti delle unità speciali antiterrorismo della polizia (EKAM) ai detenuti dell’ala A2 e compromette i dirigenti della polizia greca, che erano corsi a smentire le agghiaccianti denunce…