Video: Alba Dorata e il movimento antifascista greco

La nostra risposta non può essere che il nostro impegno al rafforzamento del fronte antifascista internazionale, la diffusione di un forte messaggio di solidarietà ai compagni che combattono ogni giorno per le strade della Grecia.

La Grecia del 2012 non è Weimar degli anni ’30. Non permetteremo che la crisi e l’impoverimento politico imposto dai capitalisti e dai loro governi spianino la strada al ritorno del fascismo e del nazismo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 9 = sedici